mirko lamberti - scelta

014 – Approfondimenti della blogosfera

Studiare è come mangiare, più lo fai e più ti viene appetito. Non è così forse? Bisogna fare una precisazione però: la seconda parte della frase è vera se e soltanto se possiamo scegliere. Se ci obbligano a studiare, o a mangiare “quello che passa il convento” ecco che subito ci lamentiamo. Rimane importante quindi la scelta, o meglio, la percezione di scelta che abbiamo sulle cose che ci circondano.

Blog 101 da Zero a Eroe – Giorno 14

Quando scatta quella molla che ci fa decidere di apprendere di più, abbiamo – tra le tante – due scelte principali: o cerchiamo di dimenticarci della cosa o cerchiamo di approfondire. Approfondire significa scegliere i propri mentori, i propri insegnanti che ci traghetteranno dal punto dove ci troviamo a quello dove vogliamo arrivare.

Ecco la consegna di oggi: investi un po’ di tempo leggendo gli argomenti che stai seguendo e segui cinque blog e/o argomenti in più che stimolano il tuo interesse.

Come dice la consegna di oggi, non c’è molto da scrivere, c’è più da leggere.

Blog 101 da Zero a Eroe – Giorno 14 – Svolgimento

Cosa scrivere nel post di oggi, quindi? Oggi ti lascio un piccolo testo che ho scritto e voglio usare per registrare un video. Sì, sto pianificando di registrare un video, anzi, più di uno, ed aprire un canale YouTube. Gli argomenti saranno vari, sempre legati al tema Marketing Digitale e come crearsi una propria alternativa – sia questa economica o legata alle proprie conoscenze – nel web.

Per ora lascio il testo e mi vado a leggere i blog dei miei mentori.

Un forte abbraccio e … al prossimo post.

La prima persona da affrontare

Se hai desiderio di realizzare un tuo progetto, sia questo un hobby o un lavoro, un piccolo piacere o un nuova entrata per poterti comprare quello che vuoi senza pesare nel budget familiare; la prima persona, la prima situazione da affrontare non è il tuo professore a scuola o il tuo capo al lavoro o il vicino di casa o l’amico o il governo o il tempo o il periodo storico.
La prima persona con la quale hai a che fare … sei tu. Te stesso, tu, proprio te, sì!
E, chiaro, quando si gioca in casa con se stessi, qualunque risultato è una vittoria 🙂
Ciao, il mio nome è Mirko Lamberti e, in questo video, avrei piacere di conversare con te su questo aspetto.
Prova a riguardare al tuo passato. Magari non volevi studiare e tanto hai fatto finché sei riuscito o riuscita a passare con il minimo indispensabile, oppure un argomento ti piaceva così tanto che – indipendentemente da quello che gli altri ti dicevano – sempre trovavi un attimo di tempo per dedicartici. Magari stai facendo un lavoro che non ti piace e non ti interessa diventare responsabile della tua area o, viceversa, hai sempre desiderato aprire la tua attività che – benché si parli tanto di tasse e crisi – comunque ti sei messo in proprio. Non ti sembra strano che ogni cosa che hai cercato – nel tuo intimo, dentro di te, non basta dirlo così, raccontarlo ai tuoi amici al bar mentre vi bevete una birra – in un modo o nell’altro sia sempre arrivata?
Certo, ora magari mi dirai: “Mirko, anche tante altre cose che non ho desiderato sono arrivate lo stesso!”. Va bene, è così, lo sai già che ci saranno cose utili e meno utili nella tua vita. Non è questo il punto. Il fatto è che se il tuo desiderio, la tua motivazione interna è MOLTO forte, non c’è cosa che possa trattenerti dal pensare a quello che vuoi fare e, alla prima occasione, realizzarla. Se ti arrendi, o decidi di posticipare di un giorno, un mese, un anno o tutta la vita, hai comunque ragione, perché ad un certo punto hai pensato di non potercela fare … e non ce l’hai fatta! Vedi che hai sempre ragione con te stesso?
La prima persona con la quale hai a che fare sei tu. Tutto il resto viene dopo.
Ora, la domanda più spinosa è questa: “Che cosa vorresti trovare, cosa ti stai preparando per la tua festa dei 90 anni?” Scrivi, scrivi la tua risposta nei commenti. Sarà un piacere conversare con te.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...