mirko lamberti - poltrona stile

019 – Ad ognuno il suo stile … o tutti

La carrellata di post non si ferma e già c’è qualcuno che mi chiede: “Ma di cosa si tratta? Di cosa stai parlando? Alla fine qua non si capisce nulla :-/ “. In questo post farò chiarezza … in uno stile un po’ differente.

Il blog che stai leggendo in maniera così appassionata (anche se magari ancora a tua insaputa – scherzo hehe!) fanno parte di un progetto più ampio che si chiama Blogging 101: Zero to Hero – che sto traducendo in italiano all’indirizzo iBlogger 101: da Zero a Eroe. Questo blog in particolare, mirkolamberti.wordpress.com altro non è che l’esecuzione di questa fila di compiti giornalieri, in vista di proporre al mondo (o a quella parte che voglia partecipare) il primo corso gratuito di blogging, appunto, basato su iBlogger.

Hai già pensato di scrivere il tuo blog? Hai già iniziato ma ti sei fermato per il classico blocco dello scrittore? Non hai stimoli? Non hai tempo? Non sai cosa dire? Ti hanno preso in giro perché bloggare è cosa da femminucce? Pensi che si debba essere dei supereroi per fare cose di questo tipo? Insomma, indipendentemente dal motivo, se hai voglia di aprire un blog ma non sai da che parte cominciare, ti sto preparando il tappeto rosso per iniziare. Resta in contatto che a breve potresti ricevere l’invito a partecipare 😉

Blog 101 da Zero a Eroe – Giorno 19

Oggi il tema riguarda la pubblicazione di un post in formato differente.

Ecco la consegna di oggi: costruisci la cassetta degli attrezzi del cantastorie pubblicando un post in un altro formato o stile che non hai mai usato.

In base al tema utilizzato, puoi trovare post con formati differenti (nella barra destra del blog durante l’insermento di contenuti, alla voce Formato) che hanno già una formattazione preimpostata. In questo modo non devi toccare una riga di codice o fare cose tanto difficili se non hai mai masticato HTML quando eri sul seggiolone. In altri casi anche il semplice combinare in maniera differente i contenuti del post può aiutare.

Io sto usando attualmente il tema Twenty Fifteen di WordPress (più standard di così non si può) con un po’ di personalizzazione nei colori (arancione bello acceso e giallo sotto l’arancione che traspare nelle righine hehe), ma che ha tutti gli elementi che cercavo: titolo, sottotitolo, immagine in evidenza sia nella lista che una volta cliccato nel post e, sopratutto per questo blog, pochi ammenicoli che mi farebber perdere un sacco di tempo visto che il principale focus qua è quello prendere l’abitudine a scrivere. Non è il top di gamma, ma fa bene il suo lavoro. Già il blog iBlogger mi piace di più (l’ho fatto io pure quello!) ma usare due volte lo stesso tema mi sembrava noioso  – e comunque manca il sottotitolo.

WordPress.com ha due particolarità che differiscono dal WordPress installato sul tuo sito web: la lista dei temi è chiusa (non ci sono tutti i temi che trovi in WordPress.org come Sparkling ad esempio) e non puoi inserire plugin nuovi (il che, fidati, ti fa risparmiare una montagna di tempo se se all’inizio). Per il resto ha un sacco di cosette simpatiche e interessanti.

Blog 101 da Zero a Eroe – Giorno 19 – Svolgimento

mirko lamberti - formato postQuesto post come puoi vedere ha ancora lo stile classico, ma qui di seguito riporto il link ad un post differente per ogni tipo di formato disponibile nella colonna destra (vedi immagine). In questo modo puoi farti un’idea di come siano. Se sei anche tu a questo step del corso, pubblica un post per ogni tipo di formato se ne hai. Altri temi per esempio non ne prevedono nemmeno uno e lì ti tocca andare di fantasia.

Cercherò di inserire qualcosa che si attinente ad ogni formato, così da ottimizzare al massimo l’effetto. Alla fine voglio diventare un eroe, e quindi un po’ di impegno ce lo devo mettere 🙂

I post pubblicati nei differenti stili non saranno poi ripubblicati sui social, basta semplicemente cliccare sul link Modifica nel box Pubblica, a fianco della voce Pubblicizza.

Stile e Formato – un binomio che va a braccetto

Ecco qua i link a tutti i post. Con tutto il rispetto per WordPress, a parte per il post con il Link, non ho trovato grandi differenze nei vari tipi per questo tema. Magari bisognerà inserire qualche codice particolare. Proverò più avanti a vedere se ci sono informazioni i meno.

Consideriamolo un esercizio di stile che rimane in archivio per eventuali prossimi riferimenti.

Un forte abbraccio e … al prossimo post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...