mirko lamberti - interruttori

021 – Nuovi formati e triplo ingaggiamento

Il post di oggi riguarda una tecnica che potrebbe interessare a chi abbia voglia di ottenere il massimo rendimento con il minimo sforzo in termini di comunicazione in Internet. Non sarà l’unica tecnica disponibile, ma probabilmente concorderai con me sul fatto che si colloca nel gruppo delle migliori.

Blog 101 da Zero a Eroe – Giorno 21

Continua la saga da Zero a Eroe e, nel post di oggi, voglio condividere una tecnica che quando l’ho vista ho pensato “Caspita”. Eloquente come pensiero, non è così?

Ecco la consegna di oggi: pubblica un post che prenda ispirazione dal tuo post del giorno 19. Se possibile, pubblicizzalo nei social network.

Bom, non scriverò su un post di ieri, visto che principalmente sono state prove e nemmeno tanto ben riuscite (nel post di ieri c’è l’indice di tutti i post creati nei vari formati) ma una semplice spiegazione di questa tecnica annunciata nel titolo.

Blog 101 da Zero a Eroe – Giorno 21 – Svolgimento

Ingaggiamento è una italianizzazione di engagement. In italiano corretto sarebbe coinvolgimento, envolvimento. Perché triplo, perché agli occhi di “Internet” riesco a far compiere al mio lettore tre azioni in due click.

Come Mirko, tre azioni in due click? Agli occhi di internet?

Sì, come probabilmente saprai, più sei attivo sui social network e più vieni “notato” per così dire. Ecco che la tecnica del triplo coinvolgimento può tornarti utile. Ma come funziona? Molto semplice.

Diciamo che tu voglia dare una notizia. Uno tra i metodi migliori oggi è quello di pubblicare un video a corredo del post sul tuo sito web. Oltre al video sul tuo sito, però, vuoi anche dirlo nei social network e alla tua lista di amici via e-mail. Puoi fare tutto questo inserendo le cose una dentro l’altra. Ecco il processo passo a passo:

  • registri il video e lo carichi su YouTube
  • inserisci il video nel post del tuo sito
  • copi il link del post nel tuo profilo o pagina facebook
  • invii alla lista di amici via e-mail il link al post in facebook (e NON quello al blog)

In questo modo cosa succederà?

  • chi è iscritto al tuo canale – e per chi naviga su YouTube – troverà un nuovo video tuo (e fin qui, tutto normale)
  • chi segue il tuo blog, troverà un nuovo post (e anche qui, niente di nuovo)
  • chi ti legge su facebook vedrà una nuova pubblicazione tua e, per leggerla dovrà cliccare sul post e aprire il sito web (qua c’è il triplo ingaggiamento)
  • bonus – chi legge l’email e va su facebook, per leggere il post deve cliccare e andare sul sito web

Cosa ottieni con questo? Chi legge il tuo post su facebook ha la possibilità di interagire via Facebook e mettere un Mi Piace alla tua pubblicazione (interazione social). Se vuole approfondire può leggere l’articolo (visita al tuo sito web), per vedere il video clicca su play e fa partire il video che sta in YouTube (visualizzazione di video su YouTube). E chi riceve l’email? Aumenta la portata del tuo post su Facebook.

AVVERTENZA: per rispetto nei confronti di chi legge (pensando sempre di avere un buon lettore e non uno scocciatore), il mio consiglio è quello di trattare ogni singolo pezzetto come un piccolo diamante. Cosa voglio dire. Il video su YouTube e il post su Facebook NON devono avere come unico obiettivo quello di portare visite al sito web. Questo potrebbe essere un bel pensiero, ma a mio avviso un po’ limitato. L’ideale satrebbe che ogni nostro inserimento abbia gli elementi per poter “funzionare”. Ecco che allora potrei scrivere nella descrizione del video un buon riassunto del video e stimolare la discussione direttamente in YouTube, in Facebook scrivere uno dei punti dell’articolo e stimolare i commenti in Facebook e in tutti e due – giustamente – inserire il link al post come riferimento per maggiori informazioni. In questo modo ho la possibilità di dominare tre aree e non forzo l’utente a dover cliccare per forza per capire di cosa stia parlando.

Bene, nella speranza che questa possa essere una tecnica che entrerà a far parte della tua cassetta degli attrezzi a breve, fammi sapere cosa ne pensi attraverso un commento o se ti è piaciuto l’articolo attraverso un Mi Piace.

Un forte abbraccio e … al prossimo post.

Annunci

Un pensiero riguardo “021 – Nuovi formati e triplo ingaggiamento”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...